Impedenza cuffie e auricolari: cos’è l’impedenza acustica

Con il termine impedenza delle cuffie si indica la resistenza elettrica di un circuito al passaggio di corrente alternata (Ohm cuffie). La misura impedenza è espressa in Ohm (Ω) ed è un parametro importante da considerare prima di acquistare un paio di cuffie o auricolari per ascoltare musica.

I produttori di cuffie dinamiche adottano diversi tipi di materiali per i driver altoparlanti più o meno di qualità. Tra i componenti ci sono anche i magneti che richiedono un tot di corrente per lavorare in modo adeguato. Tutto il circuito (membrana, bobina ecc) crea una resistenza elettrica al passaggio di corrente che viene espressa in Ohm (legge di Ohm).

Un’impedenza acustica bassa, indicativamente tra 16 e 32 Ohm oppone poca resistenza quindi è facile da pilotare e da gestire, garantendo facilmente volumi più alti. Smartphone, Tablet e lettori Mp3 essendo alimentati a batteria non riescono a gestire molta corrente e quindi con impedenze superiori ai 32 Ω non garantiscono volumi alti di ascolto.

Vedi: Migliori cuffie per ascoltare musica

impedenza cuffie

Nel caso usiamo una cuffia, per esempio, con impedenza 80 Ohm, lo smartphone (la fonte di corrente è una batteria) non riuscirà a contrastare correttamente l’impedenza e avremo un volume più basso perché la resistenza è maggiore.

Fosi Dac + Amplificatore cuffie
  • 【Facile da configurare】 Plug and play, nessuna...
  • 【Ben costruito】 Il guscio è realizzato in lega di...
  • 【Piccolo e compatto】 Il mini DAC converte il coassiale...

Al contrario un’impedenza elettrica alta, che in certi tipi di cuffie può arrivare anche a 600 Ohm, richiederà una fonte adeguata per gestirla, come un amplificatore cuffie, mixer, impianto Hi-Fi ecc.

Cuffie e auricolari: impedenza cuffie e qualità ascolto

Un valore maggiore di impedenza nelle cuffie non significa maggiore qualità audio. Troviamo auricolari professionali IEM (In-Ear-Monitor) con impedenza bassa (impedenza altoparlante) ma dalla qualità eccezionale.
Bisogna considerare una cosa però…cuffie con alte impedenze generalmente vengono utilizzate in studio di registrazione o da professionisti ma anche da audiofili che cercano e hanno esigenza di alta qualità e fedeltà sonora.

Cuffie studio professionali (In-Ear, On Ear e cuffie Over Ear) adottano componenti di prima qualità nonché membrane, trasduttori e altoparlanti con caratteristiche molto diverse tra loro, per offrire all’ascoltatore un suono che rispecchi la propria filosofia di qualità audio, ma spesso questo porta ad una richiesta maggiore di corrente. Qui entra in gioco anche l’impedenza che può variare in base alla gamma di frequenza riprodotta.

SCONTO - 13%
Beyerdynamic DT 770 PRO 80 Ohm Cuffie da Studio
  • Cuffie sovra-aurali chiuse ideali per la registrazione e il...
  • Perfette per la registrazione in studio e sul palco grazie...
  • Comfort elevato grazie ai cuscinetti per le orecchie in...

Vedi: Miglior amplificatore per cuffie. Volume e qualità

Per gestire in modo adeguato una cuffia e poter offrire un suono migliore, lineare e fedele, con dinamiche alte, i produttori adottano una diversa impedenza uscita per evitare variazioni nella risposta in frequenza al variare dell’impedenza ottenendo sempre la qualità sonora ottimale in qualsiasi condizione. (Vedi: cos’è la risposta in frequenza cuffie)

Cuffie impedenza smartphone e amplificatori

La maggior parte delle persone preferisce ascoltare la musica tramite smartphone o lettori mp3. Questi riescono a gestire bene una cuffia con una impedenza auricolari tra 8, 16 e 32 Ohm. Oltre, per i motivi che abbiamo appena visto, fanno difficoltà e il volume risulterà molto più basso a discapito anche della qualità.

Impianti stereo Hi-Fi da casa o amplificatore per cuffie possono gestire al meglio anche una cuffia ad alta impedenza nettamente superiore, fino a 250 ohm o maggiori a seconda delle caratteristiche. In tal caso una cuffia professionale o comunque di buona qualità riesce a dare il meglio ed offrire un’esperienza ascolto più coinvolgente e dettagliata.

Fosi Audio T20 Bluetooth Valvole Amplificatore...
  • Wireless Bluetooth 5.0 core supportano aptX e apt-X-HD,...
  • Potenza di uscita 50W x2 (4 ohm, 20 Hz - 20 kHz, 0,04% THD),...
  • Adottare 2 tubi 6J4 per ottenere un suono audio chiaro, i...

Quanti Ohm deve avere una cuffia?

È importante conoscere l’impedenza delle cuffie perché influisce sulla qualità del suono.

Come visto in precedenza l’impedenza è misurata in ohm, quindi maggiore è il numero, maggiore è la potenza che il tuo dispositivo deve fornire.

Ne consegue che se le cuffie vengono utilizzate con uno smartphone, notebook o computer è meglio non superare i 32 Ohm. Con cuffie di impedenza maggiore è necessario affiancare un amplificatore che eroghi la giusta potenza necessaria affinchè la cuffia possa funzionare al meglio, senza distorsioni e con un volume adeguato.

Molte cuffie sono etichettate con il loro valore di impedenza in modo che i consumatori sappiano cosa aspettarsi quando le collegano ai propri dispositivi.