Miglior amplificatore per cuffie portatile. Volume e qualità

Un amplificatore per cuffie serve per migliorare il segnale audio in uscita da un qualsiasi dispositivo come uno smartphone, computer, notebook migliorandone la qualità audio finale. Gli amplificatori per cuffie hanno il compito di amplificare il segnale non solo aumentando il volume ma, cosa più importante, perfezionare e rendere migliore il segnale audio analogico che andrà alla cuffia.

amplificatore per cuffie

Amplificatore per cuffie

Molte persone che acquistano delle ottime cuffie magari da studio come Sennheiser, Akg, Audio Technica, Shure o Sony per citare alcuni brand, non sono soddisfatte della resa sonora perché mancano di dettaglio o i bassi non sono all’altezza delle aspettative. Può essere che la cuffia non rientri nel proprio range di qualità desiderata, ma spesso è anche la sorgente audio non all’altezza per pilotare correttamente quelle determinate cuffie.

Un amplificatore per cuffia può fare la differenza e far cambiare completamente il comportamento della cuffia regalando frequenze prima assopite e poco presenti.

Partendo dal presupposto che non si apprezzano notevoli miglioramenti con cuffie economiche o auricolari da primo prezzo tranne che per un aumento del volume, è sempre consigliabile abbinare ad un buon paio di cuffie, un piccolo amplificatore per far lavorare al meglio la cuffia e ottenere un suono più ampio e lineare.

Tutte le cuffie hanno bisogno di potenza che viene gestita dall’amplificatore interno del dispositivo che sia smartphone, computer o notebook. Purtroppo tali amplificatori sono quasi sempre di bassa qualità e non riescono a gestire adeguatamente delle buone cuffie specialmente se l’impedenza è superiore ai 32 Ohm (Ω). Per aumentare volume pc la risposta è proprio un ampli per cuffie che oltre aumentare audio pc ne migliora anche la qualità finale.

Amplificatore per cuffie e impedenza

L’impedenza indica la resistenza elettrica di un circuito al passaggio di corrente alternata. Più questo valore è alto più sarà necessaria potenza per gestirla adeguatamente. Un amplificatore, di media, permette di gestire impedenze fino a 150 Ohm ed anche fino a 600 Ohm nei modelli migliori. Cuffie di una certa qualità come modelli da studio, per mixing, editing audio e professionali lavorano quasi sempre con impedenze superiori a 60 Ohm.

Vedi: Cuffie e auricolari: cos’è impedenza

Una cuffia per lavorare bene ed esprimere tutte le sue peculiarità necessita di energia ed una impedenza costante per mantenere il più lineare possibile la risposta in frequenza. Un amplificatore cuffia portatile svolge questo compito egregiamente, riuscendo a gestire correttamente anche cuffie con impedenze alte.

Se colleghiamo una cuffia per esempio da 80 Ohm ad un smartphone e notebook, comunque questi dispositivi riescono a pilotarla ma il volume d’ascolto sarà inferiore perché non offrono la potenza richiesta e di conseguenza verrà intaccata la qualità della cuffia appena si alza il volume, in particolare non riuscirà a lavorare in modo corretto offrendo una risposta di frequenza lineare e costante. I bassi saranno meno presenti e le frequenze medio alte poco accentuate e poco definite.

Amplificatori per cuffia benefici

  • Volume più alto
  • Bassi più corposi e morbidi
  • Medio alti più definiti e dettagliati
  • Miglioramento della qualità del suono

Oltre ad aumentare volume d’ascolto, un amplificatore volume cuffie riesce a dare tutta la potenza necessaria alla cuffia per far lavorare al meglio tutti i componenti (driver, bobine ecc) offrendo cosi una risposta di frequenza lineare anche a volumi alti, senza tagli di frequenze o sgradevoli distorsioni dovute spesso all’amplificazione scadente che troviamo in smartphone Android o iPhone, tablet o computer portatili anche di fascia media.

Tutti i benefici si possono apprezzare non solo durante l’ascolto in cuffia di musica magari High-Res in Flac, ma anche con cuffie gaming per sessione di gioco online dove gli amplificatori cuffie possono offrire un’esperienza di gioco più coinvolgente rendendo gli effetti più realistici e dettagliati, oppure per migliorare e aumentare l’audio in cuffia che arriva da un smart TV.

Molti amplificatori per cuffie portatili integrano anche un DAC (Digital Analog Converter) che ha il compito di convertire il segnale digitale composto da bit (0 o 1) in segnale analogico da inviare alla cuffia. Un buon DAC diventa molto importante in particolare quando si trova a dover gestire segnali audio HRA (High Resolution Audio) dove l’elaborazione è più complessa. La musica liquida ormai è ovunque grazie a servizi streaming e possiamo ascoltare i nostri brani preferiti in qualsiasi momento. Perché accontentarsi di una bassa qualità quando possiamo ottenere un’esperienza d’ascolto di livello maggiore?

Amplificatore e specifiche

In commercio si trovano moltissimi modelli per qualsiasi esigenza. Amplificatori portatili per cuffia singola, modelli a 4, 6 o 8 canali per pilotare più cuffie contemporaneamente, bluetooth, dedicati per gaming su computer Ps4 o Xbox con ingresso S/PDIF, jack TRS, XLR e USB. Il prezzo può variare anche di molto, oltre che per la versatilità delle connessioni, anche per le specifiche tecniche che possono fare la differenza in base all’uso. In linea di massima un buon amplificatore audio per cuffie con DAC integrato parte dai 70-80 euro.

Risposta in frequenza

La risposta in frequenza nelle cuffie indica la gamma di frequenze che un componente può riprodurre. La musica è composta da onde sonore che vengono misurate in Hz (Hertz), ovvero cicli al secondo.
L’orecchio umano può percepire valori da 20 Hz a 20.000 Hz anche se col passare degli anni questo range di restringe in particolare in quelle alte. Più questo valore è esteso, meglio l’amplificatore o le cuffie riescono a gestire le frequenze udibili (20Hz-20Khz) perché spostando la soglia oltre questi limiti, il range interno sarà “coperto” in modo più lineare e completo.

Impedenza

Resistenza elettrica di un circuito al passaggio di corrente alternata. Valori alti >32 Ohm indicano una resistenza maggiore per cui più difficile da pilotare in quanto richiede un maggiore sforzo dell’amplificatore.

Canali

Numero di uscite a disposizione per collegare le cuffie.

SPL Sound Pressure Level

Indica il livello di pressione sonora e viene espressa in decibel (dB) ovvero l’intensità del suono rispetto la soglia uditiva. Un valore superiore a 90 è già considerato buono e sufficiente. Oltre 120 dB diventa pericoloso e può provocare dolore

THD distorsione armonica totale

THD+N (Total Harmonic Distorsion + Noise) è un valore che indica la percentuale massima di distorsione armonica dalla qualità del segnale originale. Minore sarà tale valore e minore sarà la distorsione che riceveremo durante l’ascolto. Generalmente è sempre inferiore a <1 e più è basso tale valore più sarà fedele il suono in uscita rispetto al suono originale in entrata

Migliori amplificatore per cuffie

Vediamo i modelli migliori qualità/prezzo nonché i più apprezzati per versatilità e caratteristiche.

Fosi Audio Q4

Il Fosi Audio Q4 è un DAC e amplificatore per cuffie da prezzo molto conveniente. Piccolo e leggero è un’ottima soluzione per migliorare la qualità del segnale audio del pc o notebook, e particolarmente indicato per i gamer che vogliono un’esperienza di gioco migliore rispetto la scheda audio integrata del computer.

Gli ingressi audio sono di tre tipologie: coassiale e ottico (con frequenza di campionamento 192K / 24Bit) e USB che supporta fino 96K / 24Bit e questo permette di essere utilizzato con televisori digitali e HD, ricevitori satellitari, lettori CD / DVD / Blu-Ray e console Xbox PS4.
Supporta impedenza dai 16 ai 200 Ω per essere utilizzato con tutti i tipi di cuffie anche professionali o da studio.
Compatibilità con Windows, Mac e Linux

SCONTO - 11%
Fosi Audio Q4 Mini Stereo DAC e Amplificatore per...
  • 【Facile da configurare】 Plug and play, nessuna...
  • 【Ben costruito】 Il guscio è realizzato in lega di...
  • 【Piccolo e compatto】 Il mini DAC converte il coassiale...

FiiO Q3 Amplificatore Cuffia DAC

Fiio è un marchio molto popolare tra gli amplificatori cuffie e questo modello è uno dei ricercati per chi è disposto a spendere qualcosina in più per ottenere il massimo dalle proprie cuffie (che devono essere di buona qualità) e apprezzare al meglio la musica preferita.
Il Fiio Q3 oltre che amplificatore è anche un covertitore DAC DSS512 e permette di migliorare notevolmente il suono, a patto che la sorgente audio sia di qualità tipo Qobuz, Tidal o Amazon HD.

Certificazione Hi-Res Audio con frequenza di campionamento supportata PCM fino a 32bit 768kHz e DSD nativo fino a DSD512. Il Fiio Q3 utilizza un chip THX AAA-28 che incorpora una tecnologia dedicata per ottenere un livello di distorsione molto basso anche ad elevata potenza per mantenere sempre un suono neutro, puro e limpido. Supporta jack per cuffie da 2.5 e 3.5 nonché un’uscita bilanciata che elimina eventuali interferenze nel cavo.

Gestisce un’impedenza della cuffia fino a 100Ω (PO) e 300Ω in bilanciato.

Batteria da 1800 mAh che offre una durata significativa della batteria di circa 10 ore, sufficiente anche per le giornate piene di musica.
Concepito per gli amanti della musica e film, può essere utilizzato con smartphone, PC e Laptop. Compatibile con dispositivi Android e iOS

FiiO, Amplificatore Q3 portatile per cuffie ad...
  • Audio lossless: utilizzando l'efficiente chip AK4462 VELVET...
  • Tecnologia THX AAA amp: Con la topologia brevettata di...
  • Con jack per cuffie da 2,5/3,5/4,4 mm: connettori jack per...

iFi hip-Dac Amplificatore cuffie

Hip-DAC è un ottimo amplificatore e convertitore audio portatile di segnale digitale. Per chi desidera avere una marcia in più ascoltano brani in formato FLAC o con codec a bassa perdita Hi-Res, l’IFI HIP-DAC riesce a dare molta soddisfazione.

Dotato di doppia uscita con jack cuffie bilanciata che rimuove ogni distrurbo, il suono finale è caldo e pieno, arricchito in ogni dettaglio e frequenza, ma del resto questo è il suo compito e lo fa egregiamente grazie al chip Burr-Brown DA. Dotato di porta usb 3.0 supporta file PCM fino a 384 KHz – 32 bit e cuffie con impedenza dai 32 fino ai 600 Ohm con un’autonomia di circa 8-12 ore.

Prezzo interessante per le caratteristiche.

iFi hip-dac Amplificatore per cuffie DAC portatile...
  • DESIGN PORTATILE - La tua musica non si fermerà mai con una...
  • AUDIO AD ALTA RISOLUZIONE - Da Spotify a Tidal MQA in MP3 e...
  • AMPLIFICATORE POTENTE - Adatto al tuo stile, ascolta nei...

Fiio A1 Ampli cuffia portatile

Prezzo contenuto per ascolto in movimento. Amplificatore piccolo, economico e portatile ideale per la mobilità con smartphone e tablet. Il Fiio A1 è l’ideale per chi cerca un piccolo ampli da portare sempre con se, magari nello zaino o anche in tasca grazie alle sue dimensioni.

Il dispositivo è dotato di un ottimo equalizzatore a 4 modalità (EQ Modes) attivabile dal pulsante di accensione per gestire al meglio le vostre preferenze audio. Potete selezionare di aumentare il guadagno senza intervenire sul suono, oppure enfatizzare le frequenze basse e medio alte oppure attenuare il suono. Risposta di frequenza 10 Hz~90 kHz, SNR ≥100dB e distorsione max THD+N<1%

Supporta auricolari e cuffie da 16 a 100 Ohm con una batteria che arriva fino a 13 ore con uso a 32Ω. Tempo di ricarica circa un’ora e mezza.

Fiio – A1 amplificatore per cuffie
  • Design delizioso, funzionamento migliorato
  • Miglioramento audio istantaneo Plug & Play
  • Controllo di volume elettronico ad alta qualità. Pila al...

Creative Sound Blaster E5 Ampli + DAC USB Bluetooth 600 Ohm

Creative Sound Blaster E5 è uno dei prodotti più ricercati qualità/prezzo. Ampli cuffie con convertitore digitale-analogico (DAC) USB ad alta risoluzione da 24 bit/192 kHz per PC e Mac Può supportare cuffie ad alta impedenza fino a 600 Ohm e frequenze di campionamento fino a 24 bit/192 kHz con ben 120 dB. La distorsione armonica è molto buona (THD+N) <0.005%. Dotato di batteria interna, offre un’autonomia di ben 8 ore per connessioni bluetooth stabili. E’ dotato di doppia uscita cuffie per condividere la musica preferita

SCONTO - 13%
CREATIVE G6 7.1 HD Gaming DAC e scheda audio...
  • Aggiorna i tuoi giochi su PS4, XBOX ONE, NINTENDO SWITCH e...
  • TECNOLOGIA DI PROCESSO AUDIO LEADING DEL SETTORE |...
  • Suono surround VIRTUALE 7.1 e Dolby Digital | Goditi...

Audioengine D1 Bluetooth

Audioengine D1 è ampli per cuffia con DAC a 24Bit con ricevitore Bluetooth 5.0 ad alta fedeltà con trasmissione aptX HD,veramente ottimo. Connessione e l’accoppiamento sono facili , dispone anche di un ingresso ottico oppure RCA. Il convertitore è D/A è AKM4396 di altà qualità e supporta segnali fino a 24 Bit 192kHz. THD <0.0025% , SNR (DC to 20 kHz) >110dB. Può pilotare cuffie con impedenza fino a 57 Ohm.

Audioengine Ricevitore Bluetooth 5.0 per Musica B1...
  • RICEVITORE PER MUSICA BLUETOOTH DI ALTA QUALITÀ CON DAC...
  • RENDI BLUETOOTH QUALSIASI SISTEMA AUDIO: Il Ricevitore...
  • USCITE RCA COASSIALE & S/PDIF OTTICA: DAC 24 Bit Upsampled...

Fiio E10K – Ampli per cuffie

Altro modello del famoso produttore FiiO, E10K OLYMPUS è dotato di uscita per cuffie con jack 3.5 e di una uscita di linea separata per pilotare un amplificatore. Amplificatore LMH6643 con DAC WM8740 offre ottime prestazioni per headset da 16~150 Ωm Frequenza di campionamento 24bit/96kHz, SNR >105 dB e risposta frequenza 20 Hz~20 kHz. Distorsione THD <0.006% (1 kHz). Il Filo E10K è tra i migliori amplificatori cuffie qualità/prezzo.

FiiO E10K Type-C
  • Potenziometro di volume con design senza barriere per un...
  • Circuito di potenziamento dei bassi 3dB integrato...
  • Convertitore audio digitale USB in uscita audio digitale...

Amplificatore cuffie valvolare Fosi Audio T20 Bluetooth

Amplificatore valvolare cuffie Wireless Bluetooth 5.0 core supportano aptX e apt-X-HD. Ideale per altoparlanti esterni per computer, ma accetta anche connessione bluetooth da smarthphone, lettori MP3, TV, Echo Dot, lettori CD o lettori Streaming Media. Permette di pilotare cuffie dai 16 ai 64 Ohm. Preamplificatore per cuffie compatto e versatile che permette di migliorare notevolmente il suono in uscita, rendendolo piu caldo e corposo.

Fosi Audio T20 Bluetooth Valvole Amplificatore...
  • Wireless Bluetooth 5.0 core supportano aptX e apt-X-HD,...
  • Potenza di uscita 50W x2 (4 ohm, 20 Hz - 20 kHz, 0,04% THD),...
  • Adottare 2 tubi 6J4 per ottenere un suono audio chiaro, i...

FiiO BTR1 Amplificatore per cuffie Bluetooth aptX

Compatto e leggero questo amplificatore portatile per cuffia bluetooth è l’ideale per la mobilità e lo sport senza rinunciare alla qualità audio. Dotato di DAC AK4376 ad alte prestazioni per la conversione del segnale digitale/analogico supporta fino a 384 kHz / audio a 32 bit. BTR1 supporta Bluetooth 4.2 e i formati audio SBC, AAC e aptX. La batteria permette un’autonomia di 8 ore e può gestire cuffi con impedenza da 16 fino ai 100 Ohm. Distorsione massima THD+N<0.04% (1 kHz) e SNR ≥95dB. Connessione con auricolari tramite jack 3,5.

FiiO BTR1 Amplificatore per cuffie Bluetooth
  • Compatto tutto-in-uno: ricevitore Bluetooth, DAC e Ampli...
  • Ricevitore Bluetooth - Riceve musica senza fili dallo...
  • Facile da usare - Controlla il volume direttamente...

FiiO K3 DAC USB-C con Amplificatore per Cuffie, Nero

FiiO K3 con soli 82 gr è uno dei prodotti più apprezzati qualità/prezzo. Amplificatore dac per cuffie LPF OP AMP: TI OPA1612 con DAC integrato AKM AK4452 384kHz/32bit per cuffie e auricolari con impedenza fino ai 150 Ω, SNR >113dB e distorsione THD+N ≤0.004%. Doppia uscita cuffie da 3.5 e 2.5 TRRS bilanciata, coassiale e Optical Out ideale per audio High-Res per un ascolto di alta fedeltà su computer e notebook Windows e Mac/Os. Risposta in frequenza: 20Hz – 80kHz

SCONTO - 5%
FiiO Nuovo K3 Amplificatore Cuffia Amp Portatile...
  • [PCM fino a 384 kHz/32 bit e DSD256 nativo]: Dotato di chip...
  • [Alimentazione USB semplicemente affidabile]: il nuovo...
  • [Due modalità a scelta]: A volte, potresti non avere...

Teac HA-P50-B – Amplificatore per cuffie DAC

Marchio rinomato per l’alta fedeltà il Teach HA-P50-B è un amplificatore cuffie portatile di alta qualità con amplificatore DAC integrato ad alte prestazioni PCM5102 USB 24 bit /96 kHz, per l’ascolto di musica High-Res da iPhone, Android e PC / Mac. Batteria interna ricaricabile con autonomia di circa 8 ore. Amplificatore di potenza OP1652 da 160mW + 160mW (con carico a 32Ω). Supporta cuffie alta impedenza 600 Ohm

Teac HA-P50-B - Amplificatore portatile per cuffie...
  • - Connettore da 3,5 mm mini-jack stereo
  • - Potenza in uscita massima: 160 mW + 160 mW (32 Ω, 1 kHz,...
  • - Stessa uscita mini-jack stereo entrata ※ impedenza...

AudioQuest DragonFly Red

AudioQuest DragonFly è la miglior soluzione portatile. Piccolo come una penna usb, nasce come DAC per cuffie  ma è anche un amplificatore per pc che può pilotare anche impedenze alte. Molto apprezzato dai più esigenti per la qualità offerta, è l’ideale amplificatore per smartphone Android ed iPhone nonché per notebook o computer. Integra un DAC 9016 che supporta audio fino 24-bit / 96kHz ed un amplificatore ESS Sabre 9601 che permette un’uscita cuffie da 2,1 volt, ideale per pilotare anche cuffie esigenti. Essendo concepito per la mobilità non ha molte uscite ma per chi cerca un prodotto compatto e di qualità non resterà deluso. La qualità offerta è davvero ottima è si può apprezzare subito il miglioramento audio con file non compressi o lossless. L’ncremento della qualità audio è palpabile dal primo ascolto a condizioni che si utilizzano file poco compressi o meglio lossless

Audioquest A960 Dragonfly Convertitore D/A, Rosso
  • Riproduce tutti i file musicali: da MP3 a MQA e ad alta...
  • Compatibile con PC Apple e Windows
  • Compatibile con dispositivi iOS (richiede Apple Camera...

Topping NX4 DSD

Definito il piccolo gigante, il Topping NX4 DSD è un amplificatore con DAC piccolo, leggero e potente con batteria che offre autonomia fino a 28 ore solo amplificatore e 7 ore Amp+DAC. Ingresso jack da 3,5 mm, uscita jack da 3,5 mm e due interruttori: guadagno e ultra bassi, è pensato per essere utilizzato con smrtphone Android e iPhone o altri dispositivi portatili, grazie a due usb separati per connessione e ricarica. DAC ESS Sabre ES9038Q2M consente la riproduzione di file sorgente da 16 bit – 44,1 kHz fino a 32 bit – 768 kHz, inclusi i file DSD fino a DSD512. Impedenza supportata 16-300 ohm, SNR > 120 dB e risposta in frequenza: 20 Hz-100 kHz. THD+N (@1 kHz) < 0.0009%. Grande qualità audio e potenza per segnali audio HRA (High Resolution Audio).

Topping NX4 DSD Amplificatore per cuffie + DAC USB...
  • Dimensions: Approx 11CM x 6.8CM x 1.4CM
  • Suitable Headphone Impedance:16-300Ω
  • DSD:PCM768,DSD512

A cosa serve un amplificatore per cuffie

Tutte le cuffie hanno bisogno di energia e potenza che è data da un sistema di amplificazione interno del dispositivo che la invia all’uscita delle cuffie.

Un amplificatore cuffie esterno ha il compito di gestire al meglio il segnale audio in ingresso e in uscita, garantendo maggiore potenza, linearità e un’impedenza adeguata e costante. Questo porta ad un miglioramento della qualità del suono nonché permette alla cuffia di gestire adeguatamente l’intera risposta in frequenza, offrendo bassi più profondi e precisi e medio alti più fluidi, naturali e con maggiore dettaglio.

Se una cuffia alzando il volume distorce il suono può essere dovuto anche alla mancanza di una corretta alimentazione e non solo alla qualità della cuffia stessa. Viene spesso utilizzato per  aumentare volume pc ma anche da chi cerca maggiore qualità audio sia per un ascolto personale in cuffia di musica anche in movimento, sia per migliorare la resa degli effetti sonori durante sessioni di gaming, oppure semplicemente per aumentare il volume della tv.

Amplificatori per cuffie di fascia media inoltre offrono uscite audio bilanciate (linea bilanciata o simmetrica) con connettore jack TRS o Cannon XLR per evitare interferenze esterne. Molte cuffie studio, professionali o comunque di buon livello utilizzano spesso cavi bilanciati.

Un amplificatore per cuffie può essere utilizzato per amplificare il segnale audio della tv, migliorare l’audio in gioco, oppure è utile per collegare più cuffie contemporaneamente, ed in qualsiasi utilizzo migliora notevolmente la qualità finale. Ci sono modelli economici e portatili, grandi come una penna usb da utilizzare anche fuori casa.

Molti pensano che un mini amplificatore per cuffie serva solo ad aumentare il volume d’ascolto, ma è solo uno dei suoi pregi e i reali vantaggi sono ben maggiori.

Come visto sopra la qualità audio è data, oltre che dalle caratteristiche della cuffia, anche dalla sorgente audio e dalla qualità del file audio riprodotto. Quando acquisti un buon paio di cuffie, vale sempre la pena affiancarle ad un amplificatore per cuffia (ampli cuffie), meglio se con DAC (Digital Analog Converter) integrato.

Sorgente audio e amplificazione

La sorgente audio è molto importante e può influire pesantemente sulla qualità d’ascolto. Ogni dispositivo dotato di uscita cuffie o uscita audio (smartphone, notebook, computer, lettore mp3 o cd ecc) è dotato di un amplificatore integrato che gestisce l’audio in uscita, ma spesso è di bassa qualità, ma sufficiente per pilotare e gestire una qualsiasi cuffia o auricolare di fascia economica.

Ma se colleghiamo una cuffia di qualità superiore, magari con un’impedenza di 80 Ohm (vedi cos’è impedenza cuffie), purtroppo il circuito di amplificazione si troverà in difficoltà a gestire al meglio la cuffia. Comunque si avrà un suono migliore rispetto ad una headset economica, anche se più basso, ma non sarà possibile apprezzare tutte le sue caratteristiche e particolarità.

Un dispositivo portatile come smartphone Android o Apple iPhone può gestire di media fino a 32 Ohm di impedenza, oltre fa difficoltà. Il suono ed il volume con una cuffia con impedenza maggiore sarà inferiore ma questo è il male minore dato che la cuffia non ricevendo la giusta potenza necessaria non riesce ad offrire il massimo e far lavorare in modo corretto tutti i componenti tra cui i driver.

Ne deriva una perdita di qualità con frequenze basse meno presenti e medio alti poco dettagliati, perché non riesce a gestire adeguatamente la risposta in frequenza nelle cuffie.
Lo stesso principio vale per qualsiasi sorgente audio (con alcune differenze) come per esempio il computer, notebook o tablet che hanno schede audio integrate ma difficilmente sono di buon livello.

Pertanto è evidente che per sfruttare a dovere un buon paio di cuffie sia necessario collegarle ad un amplificatore per cuffie dedicato. Non è un prodotto indispensabile per un ascolto in cuffia ma permette di migliorare notevolmente il suono e la resa finale, diventando necessario invece per cuffie con alte impedenze.

Sempre più persone ricercano musica liquida High-Res (High-Resolution o Alta Risoluzione) con formati audio digitali LOSSLESS (FLAC, ALAC), ovvero senza perdita di dati, per poter apprezzare ogni sfumatura della musica preferita. L’ascolto in cuffia è diventato più esigente ed infatti negli ultimi anni il mercato delle cuffie on-ear (sovraurali) e over-ear (circumaurali) aperte e chiuse ha subito un’impennata notevole in particolare nei modelli di fascia medio-alta.

In commercio si trovano moltissimi modelli, anche economici, di amplificatori per cuffie, dai compatti e portatili per smartphone e notebook, a modelli con attacchi usb per pc o consolle e bluetooth.

Amplificatore per cuffie hi fi e impedenza

Con il termine impedenza si indica la resistenza elettrica di un circuito al passaggio di corrente alternata. Più questo valore è alto più sarà necessario potenza per gestirla adeguatamente. Come visto in precedenza un amplificatore per cuffie permette di gestire diverse impedenze, di media da 16 fino a 150 Ohm ma anche oltre a seconda del modello. Cuffie studio o cuffie professionali tendono ad utilizzare impedenze maggiori di 32 Ohm, di solito dai 50-60 Ω fino ai 250 Ω ed alcuni modelli anche fino a 600Ω .

Una cuffia se riceve l’impedenza richiesta e la giusta potenza in modo costante e lineare può regalare dettagli che senza la giusta amplificazione vengono limitati e spesso non percepiti.

Vedi: Cuffie e auricolari: cos’è impedenza acustica

Impedenza fino a 32 Ohm
Tutti i dispositivi portatili come smartphone, tablet o notebook riescono a gestire bene tale impedenza con volumi sonori anche alti. Come visto sopra, comunque un amplificatore può migliorare la resa finale perché riesce a stabilizzare sia la potenza che l’impedenza necessaria alla cuffia

Impedenza da 32 Ω a 100 Ohm
Questi valori che spesso si trovano in cuffie di fascia medio-alta possono già mettere in difficoltà oltre che tutti gli smartphone anche notebook o computer di fascia intermedia. In base al tipo di cuffia il volume potrebbe non essere molto alto ma cosa più importante non ricevere la giusta potenza per gestire adeguatamente una risposta di frequenza lineare.

Impedenza maggiore a 100 Ohm
Sopra tale valore è necessario un amplificatore dedicato.

Amplificatore con DAC

Ogni dispositivo, oltre ad un piccolo amplificatore, è dotato di un DAC ((Digital Analogic Converter – convertitore digitale/analogico) che si occupa di gestire la conversione da un segnale digitale composto di bit ad un segnale analogico necessario per essere poi riprodotto dalle cuffie.

Come per l’amplificatore volume cuffie anche il DAC gioca un ruolo importante per la qualità finale del suono e di conseguenza della resa della cuffia, in particolare con file musica lossless. In commercio esistono soluzioni combinate ovvero amplificatori con DAC integrato che permettono non solo di beneficiare di tutti i punti di forza visti prima, ma anche di gestire segnali audio High-Res di alta qualità e campionarli nel migliore dei modi per ottenere un ascolto di ottimo livello.

Esistono anche DAC dedicati senza amplificazione ma consiglio sempre una soluzione combinata.

Amplificatore cuffie e connessioni

Il collegamento di un amplificatore è molto semplice: abbiamo un ingresso del segnale e un’uscita che va all’auricolare o alla cuffia. In commercio esistono moltissimi modelli per diverse esigenze dai modelli più economici con una sola uscita fino a modelli di amplificatori a 4 , 6 o 8 canali e valvolari per cuffie per audiofili.

In base alle proprie esigenze è consigliabile valutare che tipo di connessioni abbiamo o che avremo bisogno nel futuro. Scegli un amplificatore con l’uscita giusta per le tue cuffie, altrimenti avrai bisogno di un adattatore per collegarli. La maggior parte delle cuffie richiede una connessione miniplug da 3,5 mm o una connessione da ¼ (Jack 6,35). Alcuni modelli di fascia alta utilizzano anche una connessione bilanciata.

  • Jack 3,5 mm: standard per cuffie e smartphone
  • Jack 6,35 mm (1/4 di pollice) cuffie e strumenti musicali
  • RCA e Coassiale – Sono connettori spesso utilizzati nel campo dell’audio semi-professionale ee video.
  • XLR: connessione bilanciata e simmetrica per audio professionale e Hi-End
  • Ingresso ottico S/PDIF: per connettere smart TV, lettori Blu-ray ecc
  • Ingresso USB o Micro USB: uno degli standard più diffusi, permette la connessione a molti dispositivi diversi, dai computer agli smartphone

Musica liquida e qualità

Oltre alla qualità della sorgente un altro fattore che incide sulla resa finale della cuffia e dell’esperienza d’ascolto è data dalla qualità del file audio. Un file audio HRA (High Resolution Audio) rispetto un comune mp3 a 256 – 320 Kbit/s offre dettagli impressionanti in particolare con determinati generi musicali come rock, blues, jazz dove gli strumenti riempiono la scena.

Ad oggi la musica liquida, ovvero musica fruibile senza supporto fonografico tradizionale, come può essere il cd o il vinile, è molto utilizzata grazie ai servizi di streaming musicale come spotify, amazon music, tidal ecc. La possibilità di avere sempre con se in qualsiasi momento la propria musica preferita, ha incrementato la vendita di lettori musicali DAP, di cuffie e auricolari e dei vari accessori che girano attorno.

E’ sempre preferibile utilizzare formati audio digitali LOSSLESS High-Res, ovvero senza perdita di dati con qualità CD 44.1kHz/16bit o fino a 192kHz/24bit. Vedi guida ai Formati audio digitali Lossless e Lossy e Musica in streaming prezzi e qualità audio