AKG K271 MKII cuffie recensione caratteristiche e prezzo

Le AKG K271 MKII sono cuffie studio over-ear professionali. Di tipo circumaurale che avvolgono l’orecchio, offrono un buon isolamento acustico passivo, ma non completo, dai rumori esterni. Sono famose e molto apprezzate sia per la qualità costruttiva ma principalmente per la qualità audio.

Concepite per offrire un suono fedele, preciso e lineare, offrono un’ottima acustica in particolare in studio di registrazione dove si ha necessità di distinguere in modo corretto i vari strumenti, voci nonché frequenze.

AKG K271 MKII Recensione cuffie da studio

Cuffie AKG K271 MK II recensione

Comfort e materiali

Le AKG K271 MKII Studio sono cuffie circumaurali dinamiche (over-ear) di tipo chiuso che isolano molto bene dai rumori esterni. I padiglioni sono rivestiti in ecopelle molto comodi anche dopo diverse ore di sessione. In dotazione viene fornito anche un secondo paio di pad in velluto che facilitano la traspirazione, utili per chi tende a sudare.

Con un peso di 240 gr risultano leggere e comode sin dal primo utilizzo. I materiali sono di plastica ma di ottima fattura, l’archetto in metallo leggero che si adatta perfettamente alla testa. Come da tradizione AKG, l’assemblaggio della cuffia è ben fatto e studiato per non stancare nemmeno dopo varie ore di utilizzo.

Cavo lungo 3 metri staccabile, robusto e ben schermato con jack placcato oro da 3.5 mm (1/8-inch) con adattatore 6.3 mm (1/4”) e connettore plug mini XLR. Esteticamente hanno un bel aspetto, semplice di colore nero con rifiniture in argento.

AKG K271 MKII Cuffie da Studio Professionali, Over-Ear, Nero
  • Sensibilità: 104 dB SPL/V
  • Frequenza di risposta: da 16 a 28.000 Hz
  • Potenza nominale: 200 mW

Qualità audio

Le AKG K271 MK II nascono come cuffie da studio di registrazione, e in questo campo offrono davvero ottime prestazioni e qualità. Il suono è pulito, lineare e bilanciato senza accentuazioni di frequenze, ma garantendo allo stesso tempo dettagli ben definiti e chiari in particolare nei medio alti, che risultano naturali e limpidi. Riescono ad offrire egregiamente una chiara separazione degli strumenti musicali dalle voci.

Le basse frequenze non sono accentuate, anzi posso sembrare un po assenti, ma questo non significa che non ci siano, tutt’altro…
Non regalano quella sensazione di bassi corposi e marcati che molte persone possono desiderare, ma sono cuffie da studio “progettate” per non “disturbare” con i bassi, e lasciare spazio a frequenze più importanti per coloro che lavorano con la musica e che fanno mixing, monitor o sessioni live.

Non sono comuni cuffie d’ascolto di musica mp3, ma cuffie nate per percepire ogni dettaglio e imperfezione allo scopo di migliorare il suono finale tramite editing audio o mix.

E in questo campo regalano molte soddisfazioni!

Infatti sono tra le cuffie monitor più apprezzate e non è difficile vederle come prima scelta tra musicisti, batteristi, chitarristi e addetti ai lavori di mixaggio audio. Ogni dettaglio sarà percepito nitidamente, dal passaggio veloce delle dita sulla chitarra, alle piccole colorazioni della voce…

Le specifiche includono un intervallo di risposta in frequenza da 16Hz a 28kHz, 104 dB SPL e un’impedenza nominale di 55 Ohm.

Anche se la vocazione delle cuffie AKG K271 MKII è il lavoro in studio di registrazione, si prestano tranquillamente anche per ascoltare musica da impianti Hi-Fi, amplificatori dedicati o DAC, a patto però di prediligere fonti e formati audio di ottima qualità come file flac HI-RES (Free Lossless Audio Codec) 24-Bit fino 192 Khz o 16-Bit / 44.1 Khz, dove le cuffie si possono esprimere al meglio.

Essendo 55 Ohm, alcune normali fonti come computer o smartphone potranno aver bisogno di un piccolo amplificatore per cuffie per gestire in modo corretto sia volumi alti che qualità sonora.

Come altre cuffie studio di questo genere, anche le AKG K271 MKII hanno bisogno di diverse ore di ascolto per iniziare a offrire il suono naturale e dettagliato che le caratterizza.

Non sono indicate per musica elettronica dove i bassi enfatizzati giocano il 70% del suono ma per generi musicali in cui gli strumenti e la voce regalano soddisfazioni come blues, Jazz, rock, dove potrete apprezzare ogni sfumatura di una canzone.

Conclusioni

Le AKG K271 MKII sono delle ottime cuffie da studio per un ascolto lineare e dettagliato. Sono dotate anche di una funzione che silenzia audio quando vengono tolte dalla testa. Il prezzo è molto interessante per la qualità generale offerta.

Forse i bassi non sono tra i migliori in commercio, ma sicuramente vengono ampiamente compensati dalle frequenze medio alte dove poche cuffie riescono ad offrire un suono cosi lineare, limpido e dettagliato come K271 MK II su questa fascia di prezzo e spesso superano anche modelli più costosi.

AKG da molti anni si è distinta per la qualità dei suoi prodotti e con questo modello conferma ancora una volta le sue capacità nell’offrire un prodotto che in breve tempo è diventato un punto di riferimento per chi cerca una certa fedeltà sonora, e quel qualcosa in più da una cuffia che spesso si fa difficoltà a trovare. Il tutto ad un prezzo molto conveniente.

AKG K271 MKII Cuffie da Studio Professionali, Over-Ear, Nero
  • Sensibilità: 104 dB SPL/V
  • Frequenza di risposta: da 16 a 28.000 Hz
  • Potenza nominale: 200 mW

Caratteristiche tecniche

  • Modello cuffia: AKG K271 MKII
  • Tipo di cuffia: Over-Ear (chiusa)
  • Sensibilità: 104 dB SPL/V
  • Impedenza: 55 Ohms
  • Risposta di frequenza: 16 – 28000 Hz
  • Max. Input Power 200 mW
  • Lunghezza cavo: 3 metri – plug mini XLR
  • Connessione: Jack Stereo 3.5 mm (1/8-inch) with 6.3 mm (1/4”)
  • Terminale: placcato oro
  • Peso: 240 gr
  • Lunghezza 110 mm
  • Larghezza 205 mm
  • Altezza 200 mm
  • 8.5/10
    Materiali - 8.5/10
  • 9/10
    Comfort - 9/10
  • 8.5/10
    Qualità Audio - 8.5/10
  • 9/10
    Prezzo - 9/10
8.8/10

Riepilogo

Voto finale della redazione: